Ecomaps

Innovazione nella gestione dei rifiuti speciali mediante geolocalizzazione

Newsletter

50° anniversario della fondazione del Club of Rome

12 Ottobre 2018

Il Club of Rome, una famosa associazione non governativa dedita a studiare le sfide che l’uomo dovrà affrontare nel campo della sostenibilità, ha deciso di festeggiare il 50° anno della sua fondazione a Roma, dove si terrà l’Assemblea Generale Annuale, seguita da una conferenza aperta al pubblico.


Il Club of Rome è stato fondato nel 1968 da Aurelio Peccei e dallo scienziato scozzese Alexander King, insieme a premi Nobel e leader politici e intellettuali tra cui Elisabeth Mann Borgese. Prende il nome di Club of Rome perché storicamente la prima riunione effettuata, si è tenuta a Roma anche se poi la sede principale è stata spostata a Winterthur in Svizzera.


Ha ottenuto una notevole popolarità con la pubblicazione nel 1972 del Rapporto sui Limiti di Sviluppo da Donella Meadows, Dennis L. Meadows, Jørgen Randers e William W. Behrens III.


La sua missione è quella di studiare i cambiamenti che avvengono in tutto il mondo, individuando i principali problemi che l’umanità si troverà ad affrontare nei prossimi decenni.


Il 50° anniversario della fondazione del Club of Rome si terrà il 17 e il 18 ottobre a Roma, all’Institutum Patristicum Augustinianum in via Paolo IV, 25, dove il Comitato Esecutivo ha deciso di tenere l’AssembleaGenerale Annuale, seguita da una conferenza, aperta al pubblico, che toccherà le sfide alla sostenibilità in un mondo che si accinge ad ospitare quasi 10 miliardi di persone. Il programma lo potrete trovare online.


Questa conferenza ha l’obiettivo di mettere in luce i problemi critici che l’umanità deve affrontare oggi, insieme a nuove iniziative per contribuire a risolverli e rendere il mondo più sostenibile.

 

 

 

Condividi questo articolo su

Iscriviti alla nostra

Newsletter

Si No

Ho letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali*

Progetto
Ecomaps

Ecomaps è un progetto finanziato nel quadro POR CreO Fesr 2014-2020 e prevede la realizzazione di una piattaforma online che consente di facilitare ed ottimizzare lo smaltimento dei rifiuti speciali. Si tratta di uno strumento web, accessibile e potente che mette in comunicazione tutti coloro che hanno bisogno di smaltire un rifiuto, con chi ne ha la capacità e la struttura necessaria. Nell’ambito di questo progetto il lavoro di Ecomaps news sarà quello di fornire un’assistenza tecnica ai metodi di riciclaggio, ci auspichiamo inoltre, che questo blog offra spunti di dibattito e riflessione.

Leggi Tutto
Ecomaps